Questione di semplicità

           

La carità cristiana, come ben diceva il nostro San Vincenzo, è questione di semplicità.

Semplicità nell’essere come siamo. Semplicità nel fare.
Nella vita interiore, il cammino giusto da intraprendere spesso è quello che appare più difficile. Ma nelle relazioni umane, nelle azioni, nei progetti, Vincenzo invitava sempre a scegliere la semplicità. I gesti più semplici, le parole più semplici, le soluzioni più semplici… Questo per toccare i cuori e muoverli all’amore.
Io credo sia questa l’ “efficienza” secondo Gesù Cristo, e quindi secondo Vincenzo. Il nostro desiderio più grande è amare perché amati.
L’amore umano ama per essere amato.
Dio, l’Amore, ci ama per primo. E noi, grazie alla semplicità, amiamo perché ci sentiamo amati, liberamente, gratuitamente, immeritatamente. E ne siamo grati.
San Vincenzo di questa efficiente semplicità
ne ha fatto un cantico di vita.

suor Cristina FdC

 



Articolo postato in Diario quotidiano, Formazione, Giovani, Storie di vita. Salva il link.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Refresh



navigation ?php endif; ?