Caldi indumenti per l’Ucraina ferita

           

In questo giorni sofferti per la popolazione dell’Italia centrale, la nostra attenzione è andata anche a chi, più lontano, vive il “terremoto” della guerra.

In accordo con i nostri fratelli della Chiesa Ortodossa Orientale in Torino, Patriarcato di Mosca, abbiamo guardato al Cristo debole e ferito nei bambini e nelle donne dell’Ucraina. Con gioia abbiamo preparato beni da condividere con loro, che ora sono in attesa della partenza a San Massimo, stupenda e curata Chiesa torinese della Comunità Ortodossa Orientale e del suo Igumeno Ambrogio.

 



Articolo postato in Diario quotidiano, Eventi. Salva il link.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Blue Captcha Image
Aggiornare

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

navigation ?php endif; ?