Benvenuto alla Vita, Giona!

           

“La mia vita, Signore,

semplice e vuota come un flauto

perché tu la possa riempire,

riempire con la tua musica.

 

La mia vita, Signore,

argilla tenera nelle tue mani

perché tu possa darle forma,

la forma che vorrai.

 

La mia vita, Signore, seme libero nel vento

perché tu possa seminarlo,

seminarlo dove vorrai.

 

La mia vita, Signore,

piccolo legno secco

perché tu lo possa accendere,

e bruci per il povero e per te.”

 

Battesimo di Giona

 

Benvenuto alla Vita, Giona… una vita attesa, accudita, accarezzata, pur nella difficoltà della gestazione… e ora festosa e tenera, grata e beata!

Benvenuto alla Vita nuova in Cristo… nell’Amore di Cristo presente soprattutto nei piccoli, nei semplici, nei poveri, negli umili, negli emarginati dal mondo…

Guardarti, vedere la tua famiglia tutta intorno, e con lei la comunità che nell’Amore di Cristo si riconosce, e tutta Casa Santa Luisa con il Gruppo di Volontariato Beata Nicoli di cui “già” fai parte, è per noi fonte di immensa gioia!

 

 



Articolo postato in Diario quotidiano, Giovani, Notizie, Storie di vita. Salva il link.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Blue Captcha Image
Aggiornare

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

navigation ?php endif; ?