Ad Dio, Domenico!

           

 

Caro Domenico… ora starai cantando, circondato da angioletti divertiti dai tuoi stornelli e dal racconto delle tue avventure in questo mondo, che tu hai girato tanto. Quante fatiche, quanta strada vissuta, quante cadute e quante ripartenze… Ed ora ci hai lasciato all’improvviso, senza uscire dalla tua “Direzione”, quella piccola, stipata, vivace casetta popolare che tu hai amato tanto…

Ti sarai presentato Lassù esclamando: “Eh, che fretta! … e poi neanche salutare gli amici!”, ma noi ti portiamo nel cuore e ti diciamo: A presto… e prega per il nostro Servizio perché possa amare e sostenere tanti altri, come abbiamo cercato di esprimere con te.

Grazie!



Articolo postato in Diario quotidiano, Notizie, Storie di vita. Salva il link.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Blue Captcha Image
Aggiornare

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

navigation ?php endif; ?