Sicurezza alimentare e solidarietà: la Federazione Veterinari e Medici per Casa Santa Luisa

           

I recenti tagli alla sanità riguardano anche l’attività dei Veterinari e dei Medici dei servizi di prevenzione ASL sulla sicurezza alimentare. Questi professionisti sottolineano la riduzione della capacità di azione e di controllo sulla filiera alimentare da parte dei servizi di prevenzione.

In questi giorni sono state organizzate diverse iniziative di sensibilizzazione al problema. Una di queste è lo sciopero bianco del 20 dicembre: un’ora di astensione dal lavoro e due ore offerte a destinazioni sociali.  In particolare, “l’equivalente delle retribuzione di due ore di sciopero virtuale dei 500 veterinari pubblici piemontesi saranno devoluti per assicurare un pasto al giorno alle persone senza dimora assistite da Casa Santa Luisa di via Nizza e ai bambini abbandonati in Brasile assistiti da Oasi Fraternità. Un segnale importante che vuole sottolineare la centralità del tema della sicurezza alimentare, sia come risposta alla povertà che in termini di salubrità e di qualità del cibo.”.

Per maggiori informazioni, cliccare su Sivemp Piemonte



Articolo postato in Annunci, Notizie. Salva il link.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Blue Captcha Image
Aggiornare

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

navigation ?php endif; ?