Il volontariato “estivo” della dottoressa Sara

           

Ecco il racconto dell’esperienza di volontariato estivo vissuto dalla neo-dottoressa Sara Crescini e dalla sua amica Debora Mandelli.

A voi la piacevole lettura.

 

Noi .. volontarie!!

La nostra avventura inizia in un afoso martedì mattina di Agosto,
fermata Torino Porta Nuova.
In viaggio da Brescia, due amiche, due valigie cariche sì di vestiti,
ma anche di tanti sogni e aspettative da realizzare.
Sogni che prendono un volto il mattino seguente, presso il refettorio di Via Nizza,24.
E non solo un volto, ma tanti volti, tanti nomi, tante storie diverse,
ognuna però accomunata dalla condizione di “senza dimora”
e da quel bisogno di sentirsi amato proprio di ogni uomo.
Storie sofferte di solitudine, speranze disilluse,
notti trascorse sulle panchine del Parco del Valentino o un po’ dove capita.

Allora ti fermi, ti guardi attorno e ti accorgi di quanto superfluo ti circondi,
e allora ti fermi e ti guardi dentro
e la voglia di avere sempre “di più”, si trasforma in voglia di dare,
non solo la colazione o un cambio di vestiario, ma te stesso, una parola di conforto,
un sorriso, o semplicemente del tempo per ascoltare.
Ti senti in pace, satollo, dai e ricevi cento volte tanto, imparando cos’è l’umiltà
e a “Amare il prossimo tuo come te stesso”.
Esser volontario è una missione e una scelta, cui ognuno può aderire nel suo piccolo e che ci aiuta a esser sempre più comunità e concorre a formare un mondo migliore fondato sul rispetto reciproco e sulla dignità umana.

Vogliamo quindi ringraziare le Figlie della Carità (in modo particolare Suor Maria Letizia, Suor Cristina, Suor Margherita e Suor Lucia) e tutti i volontari, che ci hanno guidato e supportato in questa bellissima esperienza e nella speranza che altri si facciano coraggio e intraprendano questa strada.

Grazie per la vostra ospitalità, i vostri insegnamenti e la vostra umanità. E’ stato un vero piacere passare questa settimana con voi! Grazie per averci dato questa opportunità. Il Signore vi accompagni sempre…

Debora e Sara

Grazie a voi, Ragazze! Noi, con i nostri Amici senza dimora, vi aspettiamo ancora!

Per le immagini, guardateci su facebook.



Articolo postato in Diario quotidiano, Giovani, Storie di vita. Salva il link.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Blue Captcha Image
Aggiornare

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

navigation ?php endif; ?